Brussellando del 21 aprile con Alcide Pierantozzi e

Mari D dialoga con Alcide Pierantozzi a proposito della sua fatica letteraria “Tutte le strade portano a noi”  che narra non solo la storia di un viaggio che l’autore ha percorso lungo la via Francigena a piedi con un gruppo di amici ma che parla al cuore di tutti: quarantacinque giorni tra boschi secolari, valli disabitate e borghi suggestivi. Nella repentina decisione di attraversare l’Italia lungo le strade che vanno dal Gran San Bernardo a Roma e da Roma alla Puglia l’autore non ha fatto altro che richiamare il principio secondo il quale «camminando ci penserò». A cosa? A tutto più o meno: lavoro, costumi, pochissima politica e piaceri. Mentre si chiede se davvero camminare apra la mente e vivifichi lo spirito, non mancano appuntamenti pianificati e incontri accidentali come in ogni on the road che si rispetti: contadini centenari e giovani che hanno scelto di vivere da eremiti, rockstar e artisti, ecclesiasti intransigenti e loschi malavitosi. Lungo la strada germogliano storie antichissime e struggenti che ci parlano da vicino, troppo conosciute da ognuno di noi per essere declinate al singolare. Un’intervista ricchissma di spunti e riflessioni! Nella seconda parte della trasmissione, un librAngolo dedicato allo scrittore inglese Ian McEwan. [Ascolta&Scarica il podcast]

Leave a Reply

Your email address will not be published.