89 Academy Award… The winners are…

La febbre dell’Oscar sale, e il termometro continua a vacillare in attesa di attribuire le ambite statuette. Il nominatissimo La La Land, candidato in 14 categorie ha molti rivali, la corsa dunque volge al termine.
Elenchiamo le nostre preferenze.

Miglior film: La La land
Miglior regia: Damien Chazelle, La La land

Miglior attore protagonista:
La mia prima scelta è per Casey Affleck, straordinario nel drammatico, commovente e toccante Manchester by the sea. La seconda invece è per Denzel Washington in Fences.

Miglior attrice protagonista:
La mia prima scelta è per Nathalie Portman, nelle vesti di Jackie Kennedy. La seconda scelta va ad Isabelle Huppert per Elle. No, la favoritissima Emma Stone non mi ha convinto e seppure vincerà il premio, non mi farà cambiare idea sulla sua performance.

Miglior attore non protagonista:
Incontestabilmente, all’intensa seppur breve esibizione di Mahershala Ali per «Moonlight». Anche se Micheal Shannon, in Nocturnal Animals, potrebbe rivelarsi la sorpresa della serata.

Migliore attrice non protagonista: Intensa, dirompente, Viola Davis per «Barriere».
Miglior documentario: la nostra prima scelta è per Fuocoammare di Gianfranco Rosi ma le speranze di vittoria sono ridotte all’osso se comparate con il gettonati sismo documentario dedicato a OJ Simpson (siamo sempre negli States). E allora, perché non sostenere I am not your negro?

Miglior film in lingua straniera: «Il cliente» di Asghar Farhadi data anche l’assenza di quest’ultimo dalla manifestazione a causa delle nuove disposizioni in materia di immigrazione negli Stati Uniti. Peccato per Vi presento Tony Erdmann, cui va la nostra seconda scelta.

Miglior film di animazione: la nostra prima scelta va a Zootopia, la seconda al delicatissimo Tartaruga Rossa.

Miglior cortometraggo: Piper della Pixar.

Miglior colonna sonora: La La Land
Miglior canzone: La La Land
Miglior montaggio sonoro: Sully

Miglior sceneggiatura originale: The Lobster
Miglior sceneggiatura non originale: Moonlight
Miglior fotografia: Silence
Miglior costumi: A Jackie va la prima scelta, e la seconda per Florence. Oppure, ancora una statuetta a La La Land.
Miglior trucco: Suicide Squad

L’attesa si colma di pronostici ma tra qualche ora il sipario si aprirà e c’è da scommetterci che non mancheranno le sorprese! Tra vincitori e vinti, la nuova corsa agli Oscar ricomincerà già da domani.

Leave a Reply

Your email address will not be published.