M(p)aternità cercata – Puntata del 5/11/2014

2002-03-28All’indomani della sentenza della corte Costituzionale italiana che sancisce l’incostituzionalità del divieto di fecondazione eterologa, Indovina chi viene a cena vi porta a fare un viaggio fra Italia e Belgio a scoprire come vengono aiutate (o no) le persone a diventare genitori: fecondazioni assistita,  adozione da parte di coppie omosessuali, di single….come sono regolamentati nei due Paesi? Con che procedure e conseguenze per aspiranti genitori e per futuri figli? Anna e Tosca hanno intervistato Marina, che ha tentato diverse inseminazioni in Belgio prima di optare per un’adozione internazionale, e che ora fa parte dell’associazione Strada per un Sogno per aiutare tante altre coppie in difficoltà; e poi hanno parlato della storia di Sacha e di suo marito,  coppia di due papà in attesa di un bimbo in adozione. In studio il dottor Sakkas Vaggelis, ginecologo dell’ospedale di Ixelles, a supportarci nella preparazione della puntata. Un tema su cui sicuramente ritorneremo…Intanto, ecco il podcast

Ce contenu a été publié dans Le nostre puntate, Società, Uno sguardo al femminile, avec comme mot(s)-clé(s) , , , , , . Vous pouvez le mettre en favoris avec ce permalien.

1 réponse à M(p)aternità cercata – Puntata del 5/11/2014

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.