Chi Siamo

Attorno ad una tavola si discute meglio, di tutto. Indovina Chi Viene a Cena è una trasmissione di attualità e società: tra serietà e leggerezza, si chiacchiera di diversi temi grazie alla testimonianza degli « invitati a cena », che possono essere esperti o semplici cittadini.

La competenza dei nostri ospiti si mescola con le loro e le nostre esperienze personali. In finale di trasmissione, si chiude con la domanda di rito « E voi chi invitereste a cena ? ».

Attraverso le nostre chiacchiere si esplora le varie sfaccettature della realtà di Bruxelles e della nostra società, con la volontà di scoprirne ogni volta di nuove, attraverso gli occhi dei cittadini.

La trasmissione va in onda tutti i mercoledi dalle 21 alle 22 su Radio Alma, 101.9 FM o in streaming sul sito di Radioalma, solitamente alternando una puntata in diretta e una replica. La trasmissione é in Italiano o in francese a seconda degli ospiti.

A giostrarsi tra conduzione, redazione e regia, un’equipe a maggioranza femminile: Leopoldina Caccia Dominioni, Maria Gotta, Tosca Vivarelli Uguccioni, Rosita Scanferla, Désirée Ketabchi, Valentina Pavarotti, Anna Volpe, Antonella Bassi, e i nostri uomini,  Leonardo Benucci e Piero Fontolan.

 

 

allaradio1

 

 

 

 

allaradio3indovina chi viene a cena

 

 

196650560494615

 

 

 

 

 

 

 

L’équipe

leopoldina2Leopoldina malgrado i cent’anni compiuti da poco è la prima volta che fa radio e che finalmente realizza un sogno che aveva fin dai tempi dell’università. Il suo percorso professionale è decisamente contorto, si è svolto tra l’Italia e il Belgio, tra l’ambiente accademico, istituzionale europeo, istituzionale belga, con una breve puntata nel settore del commercio al dettaglio e delle start-up milanesi degli anni novanta. Radio Alma è quindi proprio il suo ambiente: un melting pot confuso ed entusiasmante.

rositaRosita realizza con Indovina Chi Viene a Cena un desiderio covato fin dal suo sbarco a Bruxelles nel lontano settembre del 2006: portare avanti l’esperienza (seppur breve) come speaker in una radio associativa del padovano di tutto rispetto, Radio Sherwood. L’ avevano bloccata finora stupide priorità come ad esempio quella di costruirsi un percorso professionale semi-solido in ambito istituzional-europeo…ma si sa, con la maturità il giusto peso delle cose si ristabilisce, ed è cosi che Radio Alma schizza sul podio dei suoi centri di interesse, per restarci si spera il più a lungo possibile.

tosca bendaTosca. Pseudo milanese dal cuore bolognese trapiantata a Bruxelles da 5 anni, eurocrate che non vuole adattarsi al formalismo place du luxemburghese, inizia la sua carriera radiofonica con una telefonata a Radiopopolare quando aveva 17 anni. Il conduttore risponde: « ma sai che hai il ritmo giusto? dovresti venire a lavorare da noi! » La voglia di provare é rimasta da allora, come la voglia di chiacchierare (a volte troppo), di chiedere, e di scoprire in modo divertente la nostra città, curiosare nella nostra società. A parte la radio ci prova con un po’ di swing, yoga, un tentativo di corso di olandese, e una risata qua e là.

DesireeDesiree, appassionata di giornalismo dalla tenera età di 9 anni. Di origine mista, non poteva non finire a Bruxelles e a Radio Alma. E contentissima di fare parte dell’équipe di Indovina Chi Viene a Cena, di imparare ogni volta cose nuove e incontrare persone interessantissime.

 

ValentinaValentina, Cresciuta nell’interland milanese, dopo varie tappe europee ha fatto di Bruxelles la sua seconda casa. In Belgio ha lavorato  principalmente nella comunicazione, ma a tratti anche nel giornalismo. A Indovina Chi Viene a Cena è arrivata come « stagista », ma dopo aver provato l’ebbrezza della diretta non se n’è più voluta andare.

maria 3Maria, vulcanica e logorroica, appassionata lettrice, maestrina dagli occhiali rossi, si nasconde spesso in regia per paura di rintronare gli ascoltatori con frasi scandite a ritmi troppo rapidi per essere comprese da orecchie umane. Appassionata ascoltatrice radiofonica, a Indovina Chi Viene a Cena ha trovato uno spazio dove passare dall’altra parte della barricata.

annaAnna, appassionata da sempre di giornalismo, dopo aver diverse esperienze radiofoniche sotto i portici bolognesi e tanto scrivere di arte e teatro, fa la valigia e va a Bruxelles dove lavora nel settore della cooperazione allo sviluppo.  Curiosa, con un biglietto aereo sempre in tasca e qualche nuova idea che le frulla per la testa, finisce a ICVC quasi per caso e ne rimane catturata dal primo istante. L’adrenalina della diretta è diventata, di nuovo, una droga per lei.

leonardoLeonardo si fa carico di tutte le meraviglie di essere l’unico uomo del gruppo. Prova ogni giorno a mettere d’accordo le aspirazioni di scienziato e di artista, di attivista e di curioso verso il mondo intero, crede che fare una trasmissione radiofonica, a Bruxelles, faccia bene alla salute. Perché permette di approfondire culture, esplorare le facce infinite di quella città, comunicare agli altri quello che sa e dagli altri imparare quello che vuole capire. E, in tutto questo, liberare creatività e sorpendere con la domanda: « e tu chi inviteresti a cena? »

Antonella nasce come traduttrice e linguista, ma resta ben presto folgorata dal mondo della comunicazione a livello europeo. Affascinata dagli ambienti multietnici e multilinguistici, approda a Bruxelles nel 2013 e si innamora del grandissimo potenziale culturale di questa città. In costante contatto con i media europei per lavoro, grazie a Radio Alma decide di lasciarsi andare e provare a mettersi dall’altro lato dell’obiettivo. O, per meglio dire, del microfono!