Il microcredito e Muhammad Yunus (15 ottobre 2012)

Yunus

L’idea del bengalese Muhammad Yunus (Premio Nobel per la Pace 2006), il fondatore della Grameen Bank, risale alla metà degli anni ’70, ed è quella di finanziare con piccoli prestiti la povera gente ed in particolare le povere donne del suo paese, il Bangladesh. La Grameen Bank effettua al giorno d’oggi circa 6.5 milioni i prestiti erogati, di cui il 97% a donne.
Vi sono varie iniziative che rientrano nel concetto del microcredito. In Italia, in varie regioni, si parla di Finanza Etica, che rappresenta una concezione nuova di economia basata sulla “sostenibilità” del mercato e della finanza. Gli investimenti riguardano organizzazioni ed imprese che lavorano nel campo dell’ambiente, dello sviluppo sostenibile, dei servizi sociali, della cultura, della cooperazione internazionale ha un obiettivo molto più lungimirante della logica del solo profitto.
Annamaria ricorda che il colore di oggi è fucsia, per ricordare gli abiti coloratissimi delle donne bengalesi. La regia della trasmissione è di Rosanna, mentre la foto è presa dal sito del Nobel Yunus http://www.muhammadyunus.org

Buon ascolto!

This entry was posted in Non classé. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *